Era il 17/12/1972 quando il Cardinale Michele Pellegrino, Vescovo di Torino, consacrò questo edificio di culto, progettato dall’Architetto Zaffiri ed eseguito dall’impresa Franco Borini, al costo di £ 134.805.000 in parte coperti da mutuo di £ 100.000.000, dall’Opera Diocesana e dalla popolazione £ 30.000.000.

A 40 anni di distanza abbiamo pensato di farci un regalo, che desse con la sua visibilità lo stile di questa nostra comunità: l’amore , il servizio, il dono di sé. Durante la realizzazione dell'opera ho potuto riflettere sul privilegio che un artista ha; quello di poter dare visibilità al suo operato. Ho avuto l'onore di rappresentare la Carità attraverso l'immagine simbolica del rito della lavanda dei piedi per sottolineare l'invito ad una vita di comunione con gli altri. Il tempo trascorso nella vostra Chiesa mi ha permesso di vivere personalmente questo invito grazie al vostro parroco, don Beppe Orsello, vivo esempio di accoglienza e disponibilità.

Desidero ringraziare di cuore le persone e le circostanze che hanno reso possibile la realizzazione di quest'opera. Alla comunità tutta un sincero ringraziamento per l’apprezzamento dimostrato, e per la condivisione conviviale durante la festa patronale S. Vincenzo Ferreri.

Antonella Statolla, in arte Anto-Esse


 

 

Le fasi della lavorazione

In ricorrenza dei 40 anni dalla dedicazione della chiesa di Borgo Mercato

Descrizione dell'opera

Pregare l'icona

Ringraziamenti